Cosa fa il brillantante per lavastoviglie?

I tuoi piatti sono puliti? O semplicemente pulito? O, peggio ancora, un po’ sporco? Macchie d’acqua dalla lavastoviglie sono frustranti. Se avete macchie d’acqua o pellicola sui vostri piatti dopo aver completato un ciclo, un essiccatore in lavastoviglie potrebbe risolvere i problemi di macchie d’acqua.

Ho bisogno di un brillantante?

Se non hai mai usato un agente di risciacquo, probabilmente stai vedendo delle macchie. Sai, sui tuoi piatti. Non solo le macchie fanno sembrare che i tuoi piatti non siano puliti, ma possono farti chiedere se la tua lavastoviglie non funziona correttamente. Se vedi regolarmente macchie d’acqua o residui filmosi sui tuoi piatti dopo aver completato un ciclo, non rinunciare alla lavastoviglie prima di provare un brillantante.

Cosa fa esattamente un brillantante?

Prima di tutto, i brillantanti dovrebbero probabilmente essere rinominati «aiuti per l’essiccazione». Questo perché in realtà aiutano i piatti ad asciugarsi più velocemente. I brillantanti Premium contengono tensioattivi, che riducono la tensione superficiale dell’acqua. Quindi, invece di acqua che forma goccioline, aggrappandosi alle superfici e lasciando dietro di sé dei punti, rotola fuori dai tuoi piatti. Questo è davvero utile se hai acqua dura che contiene molti minerali: nessuna goccia d’acqua che gironzolano sui tuoi piatti, nessun deposito di minerali!

puoi leggere anche: la lavastoviglie non lava bene?

Come posso usare un brillantante?

Facile, spremiagrumi. Scherzi a parte, utilizzare un brillantante per lavastoviglie è semplice come usare un detersivo. I dispenser di brillantante si trovano in genere sopra o accanto al dispenser di detersivo della lavastoviglie. Basta riempire la camera al livello massimo, chiuderla e iniziare il ciclo. Il brillantante si dispensa automaticamente durante il ciclo di risciacquo finale. Questo è tutto. Easy-peasy… Oh, si’, l’abbiamo gia’ fatto.

Vedi ancora qualcosa sui tuoi piatti?

Non c’è bisogno di farsi prendere dal panico. Se la lavastoviglie viene fornita con le impostazioni del dispenser, il manuale d’uso vi spiegherà come usarli. In caso contrario, provare ad aumentare l’impostazione del dispenser se dopo un ciclo compaiono ancora macchie nuvolose, striature o segni d’acqua. Selezionare un’impostazione inferiore del dispenser se si notano macchie di schiuma. Potrebbero essere necessari alcuni cicli per perfezionare l’impostazione del brillantante. C’è anche la possibilità che il problema sia legato all’uso del detersivo e non all’impostazione del risciacquo, quindi considera tutte le possibilità.

Quanto spesso faccio a ricaricare il brillantante?

Si consiglia di ricaricare il dispenser del brillantante una volta al mese se si utilizza la lavastoviglie abbastanza spesso. Oppure si può semplicemente completare fuori come necessario – un sacco di macchine hanno una finestra che consente di vedere quanto brillantante è nel dispenser. In entrambi i casi, assicurati di avere abbastanza brillantante alla spina per ottenere i piatti puliti e privi di macchie che ami.

puoi leggere anche: Cos’è il sale per lavastoviglie

Speriamo che ti sia piaciuta questa lezione di spot-on per una soluzione spot-off. Alla ricerca di più preziose pepite di conoscenza? Basta dare un’occhiata alla nostra raccolta di soluzioni per lavastoviglie per quasi ogni problema immaginabile. Sei il benvenuto.

Lascia un commento